riccionetessilcasa it come-scegliere-gli-asciugamani-di-spugna 001
Come scegliere gli asciugamani di spugna

Come scegliere gli asciugamani di spugna

Come scegliere l'asciugamano più adatto alla tua struttura ricettiva

Quando entriamo in un hotel la stanza a cui prestiamo particolarmente attenzione è proprio il bagno! Ci colpiscono i sanitari, la doccia, forse anche il colore delle piastrelle…ma soprattutto l’occhio cade sugli asciugamani!
Asciugamani da bagno  impeccabili sono sinonimo di particolare cura nell’igiene e di un elevato livello di pulizia con conseguente maggior apprezzamento della vostra struttura.
L’attenzione a questi particolari spesso fa la differenza nella scelta del luogo in cui alloggiare.

Come faccio a scegliere gli asciugamani di spugna? Come faccio a capire quali sono gli asciugamani più adatti al mio albergo, al mio b&b, alla mia casa vacanze?

Sarebbe bello poter testare gli asciugamani per sentirne la consistenza , per controllare che il tessuto al tatto risulti morbido e vellutato. Purtoppo se acquistiamo biancheria on-line questo non lo possiamo fare…
In commercio troviamo spugne di tutti i prezzi, di tutti i colori e di tutte le grammature. Anche le misure spesso non coincidono…

Come sceglierli? Come non rischiare di fare un acquisto sbagliato di cui potremmo pentirci?

Vi possiamo dare qualche suggerimento...

 
  1. Se acquistate asciugamani per un hotel, un albergo, un b&b, una spa o per qualsiasi struttura ricettiva assicuratevi di comprare un prodotto durevole,con cuciture rinforzate, resistente a lavaggi frequenti, anche industriali in lavanderia.

  2. Scegliete asciugamani  in spugna di puro cotone idrofilo che è il materiale maggiormente assorbente in quanto asciuga in entrambi i lati avendo a disposizione una superficie più vasta. Le spugne di alta qualità sono fatte di fibre lunghe e dritte.

  3. Anche il peso è importante per orientarsi nell’acquisto di tessuti di spugna. Meglio scegliere asciugamani con un peso di almeno 400gr/mq che sono di buona qualità con un’ottima capacità di asciugatura.

  4. Sarebbe meglio comprare asciugamani confezionati con un doppio filo ritorto che aumenta non solo la capacità di assorbimento ma anche la scorrevolezza dell’asciugamano sulla pelle dopo la doccia.

  5. Se avete una struttura ricettiva meglio acquistare il tris completo composto dal telo da doccia, dall’asciugamano da viso e dall’asciugamano ospite per avere un set asciugamani  tutto uguale e della stessa grammatura. Eventualmente lo potete completare con lavette più piccole per le mani, accappatoi e tappetini scendi doccia.

  6. Il colore? Meglio il bianco!!! Sempre! Gli asciugamani bianchi non scoloriscono,e possono sempre essere candeggiati e lavati ad alte temperature per la massima igiene e per mantenerli  sempre candidi!


Spero di esservi stata utile nel guidarvi all’acquisto di prodotti di qualità molto più resistenti rispetto ai modelli più semplici, capaci di durare nel tempo.

Un ultimo consiglio…lava sempre gli asciugamani nuovi prima dell’uso perché ci possono essere ancora tracce di residui chimici della fabbricazione che impediscono alla spugna di avere un buona capacità di assorbimento!